Skip to content


Cose vecchie

FINE: le citazioni si sono trasferite su Tumblr.

Lì, da oggi, solo cose non mie. Messe insieme. Proviamo.

«Borghesia è divenuta così un’espressione evocativa, […] nostalgica di un mondo chiaro, fatto di gruppi politicamente contrapposti e socialmente identificati proprio grazie a questa contrapposizione.» Franco Benigno, Le parole che usiamo: borghesia, Treccani Magazine, 7 maggio 2012. (p.s. E come insegna Zerocalcare, le parole sono importanti!)